Fermata Lissone

Per lavorare il legno, nessuna fermata è migliore di quella di Lissone, cittadina storicamente riconosciuta come “capitale del mobile”. Nel primo dopoguerra architetti e arredatori della scuola razionalista trovarono nelle aree di Lissone i produttori capaci di realizzare in modo ineccepibile i loro progetti e la Triennale di Milano del 1933 ne fu la prima prestigiosa vetrina. Dai prototipi su disegno si passò presto alla produzione in serie destinata al pubblico, rendendo così questo distretto famoso nel mercato mondiale dell’arredamento.

Wftb in collaborazione con Alfonso Arosio

Fermata Lissone

Lissone bus stop For woodworking, there is no better stop than Lissone, a city historically acknowledged as the “furniture capital.” In the aftermath of World War I, architects and interior decorators from the Rationalist school found that manufacturers capable of making their designs perfectly were active in the Lissone area, and the 1933 Milan Triennial was the first prestigious display of this. Prototypes made to a design soon went into production in a series destined to the public, thus making this district famous in the furniture and furnishings market.

Wftb in collaboration with Alfonso Arosio

Collezione Tavolini-ini | Tavolini-ini Collection